Le coste del Sud sono prevalemente sabbiose, pianeggianti e con un mare calmo e caldo. Non per niente sono la meta prediletta ogni estate delle tartarughe Caretta Caretta che approdano sulle spiagge di Mounda, in particolar modo, per deporre le loro uova tra giugno e luglio. Se siete molto fortunati potreste vedere qualche la schiusa, che avviene da metà agosto a metà settembre circa.

MAKRIS GIALOS e PLATIS GIALOS: sono le spiagge della città di Lassi, abbastanza affollate e ben affrettrezzate con ombrelloni di paglia e ristorantini. Si trovano a ridosso della cittadina (che in realtà inizia e finisce con una strada principale piena di punti ristoro e negozi di souvenir).

MEGALI AMMOS MINIES: non troverete questa spiaggia su nessuna guida; essa si trova a ridosso dell’aeroporto ma è straordinariamente molto tranquilla. C’è un hotel e un baretto, per il resto è tutto libero e potrete godervi un bellissimo tramonto. Inoltre anche questa è una delle spiagge scelte dalle tartarughe per fare il nido, che ho avuto la fortuna di vedere.

MOUNDA e KAMINIA: le spiagge della tranquillità! Come dicevo prima, quì depongono le tartarughe quindi prestate massima attenzione a posizionare gli ombrelloni. La spiaggia è profonda, la sabbia è bianca e molto fine e il mare è caldo. Quì trovate solo un paio di bar sulla spiaggia e il relax sarà assicurato. Mentre mi trovavo quì, ho avuto modo di far la conoscenza di uno dei gruppi che si occupa della salvaguardia delle tartarughe sull’isola. Ci sono molti ragazzi volontari che vengono da tutto il mondo, capitanati da squadre locali che ogni notte pattugliano le zone gettonate dalle tartarughe; essi si occupano di recuperare i dati relativi agli animali e allo loro abitudini, di monitorare i nidi e, in caso siano poco profondi o troppo vicini alle stazioni balneari, li spostano e riposizionano. Ho conosciuto davvero delle splendide persone che operano in loco con un lavoro notturno instancabile. Vi segnalo il loro centro così anche voi potrete entrare in contatto con la natura straordinaria di quest’isola. https://www.facebook.com/TheKateliosGroupForResearchAndProtection/ARGOSTOLI CITTA’: la città capoluogo di isola è molto carina e piena di negozietti e buoni ristoranti. Una passeggiata serale tra bar e gente del luogo è d’obbligo. Ci sono anche alcune botteghe con prodotti tipici, come olio, liquori, olive e spezie. Sveliamo un piccolo segreto che gli altri blog non dicono, ossia dove potrete con sicurezza vedere le tartarughe. Io sono rimasta sbalordita dalla facilità con cui si posso incontrare queste straordiarie creature, da quanto vengono vicine a noi e dalla costanza con cui appaiono. Dovrete recarvi ad Argostoli la mattina tra le 9 e le 11 circa, avvicinarvi ad un paio di barchette di pescatori ed eccole lì! che giocano, si rincorrono e prentendono un pesciolino per colazione. La localizzione precisa è davanti al Tourist Hotel; vedrete anche un capannello di gente meravigliata che, come me, passa ore ad osservarle e filmarle.

Share: